INSALATA di FAVE con PATATE e UOVA di QUAGLIA

L’ “INSALATA di FAVE con PATATE e UOVA di QUAGLIA” è un’insalata molto ricca e saporita, su una base di valerianella e arricchita con cipollotto fresco di Tropea. Io l’ho poi condita con una vinaigrette fatta con olio evo, succo di limone, sale e pepe.

Adattissima in questa stagione per la presenza delle fave, è perfetta, oltre che da gustare a casa, anche da portare a lavoro, al mare, alle vostre gite col pranzo al sacco.

La sua preparazione è semplice anche se prevede diverse cotture, bollire le uova, bollire le patate, sbollentare e poi pulire le fave, ma, potete anche fare queste cotture in anticipo e poi assemblare l’insalata poco prima di portarla in tavola. L’unico passaggio a cui dovete prestare attenzione è quando andrete a sbucciare le uova. La uova di quaglia hanno un guscio piuttosto duro ma sottile, vi consiglio di rotolarle, schiacciando un pochino, su un panno e poi iniziare a sbucciarle.

Per quanto riguarda le dosi invece, le uova di quaglia sono 1/5 di quelle di gallina quindi 5 a testa vanno benissimo!!

Print Recipe
INSALATA di FAVE con PATATE e UOVA di QUAGLIA
...una fresca insalata primaverile!
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettiamo a bollire le uova di quaglia partendo dall'acqua fredda e leggermente salata. Quando bolle lasciamo cuocere per 5 minuti. Una volta pronte mettiamole in acqua fredda.
  2. Peliamo le patate, tagliamole in piccoli pezzi e sbollentiamole per 8/10 minuti. In un'altra pentola sbollentiamo le fave per 5 minuti e poi eliminiamo la pellicina.
  3. Sbucciamo le uova di quaglia e tagliamole a metà. Tagliamo a rondelle il cipollotto.
  4. Spremiamo il mezzo limone e in una ciotola uniamo il succo con 3 cucchiai d'olio, sale e pepe. Emulsioniamo bene con una frusta a mano.
  5. Assembliamo il piatto disponendo sul fondo la valerianella, poi le fave, le patate, il cipollotto e le uova di quaglia. Condiamo con la vinaigrette e serviamo.
Recipe Notes

L'insalata si conserva in frigorifero, dentro un contenitore per massimo 2 giorni.

Potete sostituire la valerianella con la rucola o altra insalata verde.

L'insalata può essere arricchita ulteriormente aggiungendo ad esempio della frutta secca come noci o mandorle oppure dei crostini di pane.

Alla prossima ricetta,

Frà.

#madewhitlove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *