FREGOLA SARDA con ASPARAGI, MAZZANCOLLE e PESTO di ASPARAGI e MANDORLE

Buon lunedì!!

Un mesetto fa è uscito il numero 3 di iFoodStyle e al suo interno sono presenti anche due mie ricette, una con l’utilizzo degli asparagi, che vi presento oggi, e una con i carciofi che pubblicherò in questi giorni. Ancora non ci credo 🙂 🙂 , è stata un’esperienza bellissima farne parte!! Confrontarsi con persone preparatissime, sempre disponibili a dare un consiglio prezioso e un aiuto per far si che ricetta e foto venissero al meglio!! Mi sono divertita tanto e ho imparato un sacco!! Per questo ringrazio tanto la redazione per avermi scelta,

GRAZIE iFOOD!! <3 <3

Le ricette realizzate mi sono piaciute molto e ho deciso di volerle trascrivere anche sul blog!!

Sono entrambe delle proposte molto primaverili e adattissime per questo periodo, periodo di gite, scampagnate, dei primi pranzi al sacco, in spiaggia o sui prati verdi! Io ve le propongo per le scampagnate di Pasquetta, mettete tutto nei contenitori o nei barattoli in vetro e gustate un pranzo al sacco diverso dal solito!!! 😉

La “FREGOLA SARDA con ASPARAGI, MAZZANCOLLE e PESTO di ASPARAGI e MANDORLE” è un piatto unico, molto semplice da preparare e che potete fare anche in anticipo!! Inoltre è anche molto leggero e salutare, perfetto per stare in forma!! 😉 😉

Eccovi dosi e procedimento!! 

Print Recipe
FREGOLA SARDA con ASPARAGI, MAZZANCOLLE e PESTO di ASPARAGI e MANDORLE
...una fresca insalata di fregola sarda!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Prepariamo due pentole con dell'acqua che porteremo a bollore, saliamo e mettiamo in una la fregola che dovrà cuocere 8/10 minuti e nell'altra sbollentiamo gli asparagi per 6/7 minuti.
  2. Quando la fregola è pronta scoliamola e condiamola con un filo d'olio. Gli asparagi invece immergiamoli in acqua fredda per bloccare cottura e colore.
  3. In un padellino antiaderente facciamo tostare le mandorle e poi frulliamole nel mixer, non troppo finemente.
  4. Facciamo il pesto con 6 gambi di asparagi (tagliamo le punte e teniamole da parte) che metteremo nel mixer con l'aglio, sale, pepe e abbondante olio evo.
  5. Trasferiamo il composto in una ciotolina e uniamo il Parmigiano grattugiato e le mandorle tritate. Se il pesto non è morbido aggiungiamo un pochino d'olio evo.
  6. Condiamo le mazzancolle con olio e paprika e cuociamole in padella per un paio di minuti rigirandole per avere una cottura uniforme.
  7. Assembliamo il piatto unendo alla fregola gli asparagi rimasti tagliati a rondelle, le punte, le mazzancolle e il pesto.
Recipe Notes

Il piatto si può gustare sia caldo che a temperatura ambiente.

Potete aggiungere, per avere un piatto più ricco, anche dei pisellini sbollentati.

Si può sostituire la fregola con riso, orzo, farro o anche con il cous-cous.

Si conserva in frigorifero per un massimo di due giorni.

Se fate le preparazioni in anticipo assemblate il piatto solo poco prima di servirlo.

 

Alla prossima ricetta,

Frà.

#madewhitlove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *