LINGUINE ALLO ZAFFERANO CON VERZA E ARSELLE

IMG_2114

Lo Zafferano non mi è sempre piaciuto, ho iniziato ad apprezzarlo negli ultimi anni e adesso, invece, lo utilizzo parecchio!!.. Mi piace quel sentore misto orientale che lascia nei piatti e quel tocco di colore dato dal caratteristico giallo oro… Qui in Sardegna se ne coltiva parecchio dato che è una pianta che ben si adatta sia ai territori con scarsa piovosità sia a quelli dove piove tanto. E’ una spezia ricchissima di carotenoidi che combattono i radicali liberi e in passato veniva utilizzato come antidolorifico e sedativo; al giorno d’oggi invece viene utilizzato solo in cucina, appunto come spezia o come colorante.

IMG_2732

In questo piatto trovo che lo Zafferano conferisca alla pasta un sapore davvero particolare che unito a quello delle arselle lo rende davvero appetitoso!… Potete preparare il condimento anche in anticipo, magari la sera prima, tenere tutto in frigo e scaldare nel mentre che farete cuocere la pasta. Abbinatelo ad un buon Vermentino di Sardegna fresco e ad una insalatina, il pranzo sarà così completo e semplicissimo da preparare!!

IMG_2733

LINGUINE ALLO ZAFFERANO CON VERZA E ARSELLE
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Autore:
Tipo di Ricetta: Primo
Serves: 40
Ingredienti
  • Ingredienti per 4 persone:
  • 320 gr. di Linguine
  • 1 bustina di Zafferano
  • 300 gr. di verza
  • 1 kg. di Arselle
  • 1 peperoncino fresco
  • prezzemolo fresco
  • 1 spicchio d'aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • olio evo
  • sale e pepe
Preparazione
  1. Fate aprire le arselle in una larga padella con un filo d'olio; una volta che si saranno aperte scolatele e tenetele da parte; filtrate l'acqua prodotta dalle arselle.
  2. Fate cuocere la pasta in acqua salata.
  3. Nel frattempo che la pasta cuoce, lavate e tagliate la verza a fettine sottilissime.
  4. In una padella mettete due cucchiai d'olio evo, lo spicchio d'aglio e il peperoncino tagliato; fate soffriggere per un minuto e poi unite la verza; sfumate col vino bianco e lasciate cuocere una decina di minuti dopo aver aggiunto anche lo zafferano che avrete fatto sciogliere in poca acqua della pasta.
  5. Quando la verza sarà cotta unite le arselle e insaporite con la loro acqua, non tutta, regolatevi col gusto. Pepate e solo se serve, aggiungete il sale.
  6. Scolate la pasta e unitela alle arselle e verza; fate saltare per un minuto e impiattate con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.
Notes
Se non vi piacciono o non trovate le arselle potete utilizzare anche le vongole oppure le cozze;
IMG_2729

IMG_2730

Alla prossima ricetta,

Frà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: