CHIFFON CAKE Zucca e Cannella


La torta “CHIFFON CAKE” è un dolce che ha origini americane, precisamente californiane, che ha come caratteristica principale quella di non avere burro all’interno dell’impasto ma di utilizzare dell’olio vegetale. E’ appunto l’utilizzo dell’olio che fa si che mantenga intatta la sua morbidezza per più giorni, senza indurirsi come succederebbe se ci fosse il burro; la sua super SOFFICITA’ è data anche dalla presenza degli albumi montati a neve fermissima. Inoltre ha una consistenza molto umida, e questo fa si che si possa gustare piacevolmente anche “al naturale”, senza farcia e senza inumidirla con liquori o succhi di frutta.


Adattissima per la colazione, per la merenda ma anche come base per realizzare fantastiche torte di compleanno!!… La mia versione ha come base quella che ho trovato sul blog di Enrica che a sua volta ha utilizzato la ricetta di Monica, un passaggio di bontà insomma!!! 😉 😉 😉    Nella mia ho eliminato la spremuta e la scorza d’arancia, l’ho arricchita con della purea di zucca, l’ho aromatizzata alla cannella e l’ho servita con una semplicissima glassa di zucchero a velo… UNA DELIZIA!!!… Ah, se non avete lo stampo da chiffon cake non preoccupatevi, va bene anche quello per un normale ciambellone, solo che in questo caso dovrete imburrarlo e infarinarlo prima di versare l’impasto!!… Buona chiffon cake a tutti!!

…BACI DOLCI…

Ingredienti:

300 gr di zucchero semolato

300 gr di farina (io 00)

7 uova

180 gr di purea di zucca*

60 ml di acqua

120 ml di olio di semi

1 cucchiaino di cannella

1 bustina di lievito 

1 cucchiaino raso di sale fino

Per la glassa:

zucchero a velo

acqua

*PUREA DI ZUCCA: io l’ho ottenuta cuocendo la zucca in forno e poi frullando la polpa.

  • Mescolate la purea di zucca con l’ acqua e tenetela da parte.
  • In una ciotola capiente setacciate farina, zucchero, sale, lievito e cannella, fate un buco al centro e versateci senza mescolare l’olio, i tuorli e la purea di zucca.
  • Montate a neve ben ferma gli albumi.
  • Mescolate con una spatola gli ingredienti e solo quando saranno ben amalgamati tra loro unite gli albumi in più riprese, mescolando dall’alto verso il basso per evitare di smontare il composto.
  • Versate l’impasto nello stampo e cuocete in forno statico, caldo, a 160° per 50/55 minuti e poi a 175° per altri 10/15 minuti.
  • Preparate la glassa mettendo lo zucchero a velo in una ciotola, circa 8/10 cucchiai e aggiungendo pochissima acqua; iniziate con uno o due cucchiai e poi in base a quanto la volete liquida o no aggiungete più o meno acqua e più o meno zucchero.
  • Quando la torta sarà pronta capovolgete lo stampo su un piatto e fatela raffreddare dalle 6 alle 12 ore. Trascorso questo tempo staccatela dallo stampo con l’aiuto di un coltello che passerete sui bordi e poi anche nella base.
  • Dopo che avrete staccato la torta dallo stampo versateci sopra la glassa di zucchero.
  • Si conserva per un paio di giorni chiusa in un contenitore per dolci.


  
  
ALLA PROSSIMA RICETTA,

Frà.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *